fbpx

Territorio


La cornice dei nostri vigneti sono i Colli Orientali del Friuli.

Collocati fra le Alpi Giulie, che li proteggono dai venti freddi del nord, e il Mare Adriatico, che li raggiunge con il tepore della brezza mediterranea, i Colli Orientali del Friuli hanno un microclima ideale per la produzione di vini rossi e bianchi, che permette una lenta e graduale maturazione delle uve.

Bivio Romanut

Una piccola perla, nascosta fra i Colli Orientali del Friuli, dove nasce la nostra Ribolla Gialla Monviert.

Posto nella parte superiore della collina Bivio, il vigneto, di meno di un ettaro, può contare su una continua ventilazione dalle montagne e su un’esposizione solare che gestisce un’elevata luminosità, dalle prime ore della mattina agli ultimi raggi solari della sera.

Dal terreno marnoso esposto a sud-sud est produciamo una Ribolla moderna e attuale, che si presenta nella sua massima espressione di “vino di collina”.

Un vino diritto, ampio, di gran pasta e fresco allo stesso tempo.

Monviert

Il vigneto posto sul colle che domina la nostra cantina, a Spessa di Cividale, non poteva che prendere il nome dall’azienda, Monviert.

Vegliato dalla piccola chiesa sulla sommità della collina, il vigneto dove nasce il Friulano Monviert è disposto in modo da usufruire del maggior numero di ore/luce possibile.

I 2,4 ettari di terreno marnoso guardano il sole andare a dormire, catturando così anche l’ultimo riverbero della sera.

La naturale ventilazione della Valle del Natisone fa il resto regalandoci una condizione perfetta per il vitigno Friulano.

Col Rusal

Nel cuore dei Colli Orientali del Friuli, il vigneto Col Rusal è il terreno marnoso dove nascono due dei gioielli più preziosi Monviert.

Sulla sommità del Col Rusal, 1,8 ettari di vigneti adagiati nella ponca più nobile sono arieggiati dalla ventilazione del Monte Matajur e ricevono tutta la luminosità della giornata, ottimale per la perfetta maturazione dell’uva Schioppettino. Vitigno antico delle nostre terre, nel vigneto Monviert esprime tutto il suo carattere coinvolgente ed elegante.

Nella parte mediana di Col Rusal, circondata a ovest e nord da boschi di latifoglie, 1,4 ettari di vigneto distillano il Sauvignon Monviert, che qui trova le condizioni microclimatiche fondamentali per la sua conservazione aromatica.

Da est il vigneto riceve i primi raggi luminosi della mattina e la costante leggera ventilazione della Valle dello Judrio impedisce lo stagionare delle alte temperature giornaliere estive.

Su queste colline, grazie al contributo termico giorno-notte, il Sauvignon raggiunge livelli di equilibrio vegeto-produttivi ideali.

Fornalis

A Nord, verso Cividale del Friuli, si trova Fornalis, vigneto con 25 anni di qualità e “saggezza” delle viti.

Meno di un ettaro di terreno marnoso/argilloso, con un’esposizione che cattura i primi raggi del mattino e li conserva fino al pomeriggio: adagiato in collina, ben ventilato e lontano dalle umidità da fondovalle della sera e del primo mattino, Fornalis accoglie le piante del Refosco dal Peduncolo Rosso Monviert.

La storia di questo antico vino, “linfa rossa” del Friuli enologico, parla il linguaggio delle nostre viti, che con la loro maturità esprimono al meglio il carisma del Refosco dal Peduncolo Rosso.

IL NOSTRO NUOVO INIZIO

Siamo orgogliosi di presentarvi Monviert, il nuovo inizio dell’Azienda Agricola Ronchi San Giuseppe.

Da oggi, sotto il nome Monviert, la nostra azienda evolve, anche attraverso una nuova linea di prodotti che incarnano la selezione dei frutti della nostra splendida terra: i Colli Orientali del Friuli.

La nostra famiglia vi aspetta per mostrarvi tutte le novità di questo nuovo inizio.

Monviert.
Wine. Land. Love.

SCOPRI MONVIERT